3cx-rp4

Installare  il software PBX   3CX su Raspberry Pi 4



In questa pagina abbiamo realizzato una guida per installare 3CX  nel Raspberry Pi4
consigliamo per scopi didattici di test  e non di produzione.

 

 

Allora cominciamo la prima cosa procuriamoci una scheda raspberry Pi4
io la ho acquistata da melopero.com che è uno degli importatori certificati dalla casa madre
ho preso la versione con 2 Gb di ram.
attenzione consiglio un case metallico con ventola
perche’ aggeggio se deve restare sempre acceso e scaldicchia.

 

Metal Case Enclosure Cover Shell with Cooling Fan Heatsinks for ...

 

Poi ho usato il suo alimentatore originale da 2,5 Amp  e inoltre una scheda
MicroSD  da 32Gb della Toshiba mod. M203 che ha una ottima velocità.

Raspberry Pi OS (32-bit) with desktop and recommended softwareScarichiamo  il software image.exe
dal sito ufficiale di Raspberry 
una volta lanciato il programma con la SD card inserita nel lettore
scegliamo il sistema operativo minimale Raspberry Pi OS Lite

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una volta che l’immagine e’ scritta  nella SD  inseriamo la SD nel nostro Raspberry Pi4
colleghiamo un monitor con ingresso HDMI una tastiera e la rete Lan e accendiamo
il nostro Raspberry   una volta che e’ stato acceso  viene caricato  il sistema operativo
che sostanzialmente e’ un Debian 10  custonizzato.

Una volta caricato tutto  chiede utente e password
l’utente amministratore  e’ pi  e la password raspberry

Ora la prima cosa da fare e’ cambiare la password di default
basta digitare  sudo raspi-config  e alla prima voce  in alto cambiare la password

e poi dare un update sempre dal menu ultima voce

Poi la seconda cosa da fare  e ‘ assegnare un ip statico al nostro raspberry
di default e’ configurato in DHCP.

sudo nano /etc/dhcpcd.conf

interface eth0
static ip_address=192.168.0.250/24                                                il nostro IP che vogliamo assegnare
static routers=192.168.0.1                                                                    l’indirizzo del Router 
static domain_name_servers=192.168.0.1 8.8.8.8 1.1.1.1   i DNS 

alla fine delle righe presenti nel nostro file dhcpcd.conf
aggiungere le righe sopra indicate.

Salvate il tutto e riavviate il servizio
sudo reboot

Ora abilitiamo il nostro raspberry per poterlo configurare da remoto tramite SSH e Putty

sudo nano /etc/ssh/sshd_config

configurare PermitRootLogin yes    scrivere questa riga per permettere il login da remoto tramite putty

riavviamo il servizio SSH

sudo /etc/init.d/ssh restart
sudo systemctl enable ssh.service

Ok ora possiamo agire da remoto usando il nostro Putty

ci colleghiamo al raspberry e lanciamo i seg. comandi

sudo apt remove libcurl4
sudo apt autoremove
sudo apt remove libcurl3
sudo apt-get update
sudo apt-get dist-upgrade

Riavviamo il sistema

sudo reboot
wget http://security.debian.org/debian-security/pool/updates/main/i/icu/libicu57_57.1-6+deb9u4_armhf.deb
wget http://security.debian.org/debian-security/pool/updates/main/c/curl/libcurl3_7.52.1-5+deb9u10_armhf.deb
sudo dpkg -i libicu5*
sudo apt autoremove
sudo apt –fix-broken install
sudo dpkg -i libcurl3*
wget -O- http://downloads-global.3cx.com/downloads/3cxpbx/public.key | sudo apt-key add –
echo “deb http://downloads-global.3cx.com/downloads/debian stretch main” | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/3cxpbx.list
echo “deb http://downloads-global.3cx.com/downloads/debian stretch-testing main” | sudo tee /etc/apt/sources.list.d/3cxpbx-testing.list
sudo apt update
sudo apt install net-tools dphys-swapfile nginx nginx-common nginx-full
sudo systemctl enable nginx.service

sudo apt-cache policy 3cxpbx
sudo apt -y install 3cxpbx

una volta  installato completamente  3CX  riavviate ancora il sistema
altrimenti l’interfaccia web non funzionera’ .

 

Spero di essere stato utile questa e’ una mia personale guida  per uso di test  e prova.